Assessorato della Salute
Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico

Azienda Ospedaliera Universitaria
"Policlinico - Vittorio Emanuele" - Catania

Premessa - Protocollo Operativo della Sorveglianza

La sorveglianza delle infezioni nosocomiali (IN) nelle Unità di Terapia Intensiva (UTI) è stata scelta, dal 2005, quale componente del network HELICS (Hospital in Europe Link for Infection Control through Surveillance) (1) sulla base: a) dell’esistenza di tali network in molti Paesi europei, b) del fatto che i pazienti ricoverati nelle UTI presentano un rischio da 5 a 10 volte maggiore di acquisire una IN sia per fattori di rischio intrinseci (es. immunodepressione) che estrinseci (es. ventilazione meccanica), ed infine c) perché l’UTI è spesso l’epicentro di problemi emergenti di IN negli ospedali.

L’obiettivo principale del progetto SPIN-UTI, già condotto nella prima edizione nel periodo da ottobre 2006 a maggio 2007, è stato quello di assicurare la standardizzazione delle definizioni, della raccolta dei dati e delle procedure di feedback per gli ospedali partecipanti alla sorveglianza nazionale/europea delle Infezioni Correlate all’Assistenza (ICA) nelle UTI, al fine di contribuire alla sorveglianza a livello europeo e di migliorare la qualità dell’assistenza nelle UTI in un contesto multicentrico.

PROTOCOLLO OPERATIVO DELLA SORVEGLIANZA  | Versione settembre 2016