Assessorato della Salute
Dipartimento Regionale per le Attività Sanitarie e Osservatorio Epidemiologico

Azienda Ospedaliera Universitaria
"Policlinico - Vittorio Emanuele" - Catania

Nell’ambito dei progetti di piano sanitario nazionale, il ministero della salute ha approvato un progetto finalizzato applicare la metodologia Global Trigger Tool, uno strumento innovativo per la gestione del rischio clinico.

La metodologia Global Trigger Tool, introdotta dall’Institute for Healthcare Improvement, Cambridge, Massachusetts, USA, fornisce strumenti idonei ad identificare errori ed eventi avversi e a monitorarne il loro andamento nel tempo. Tale monitoraggio consente di valutare se le azioni correttive che sono state introdotte stanno migliorando la sicurezza dei processi di cura.

La metodologia Global Trigger Tool (GTT) consiste essenzialmente nella revisione retrospettiva di un campione casuale di cartelle cliniche per la ricerca di "trigger" (o indizi) finalizzati a identificare possibili eventi avversi e si basa su protocollo che definisce la composizione del team di verifica, le modalità di campionamento delle cartelle cliniche, il processo di revisione, le modalità per individuare un evento avverso, le modalità di elaborazione e analisi dei dati.

Manuale - Global Trigger Tool

APPLICATIVO ONLINE